INSIEME DA 40 ANNI UN LUNGO PERCORSO PER PROMUOVERE IL BENE CASA FONTE DI SVILUPPO ECONOMICO E DI BENESSERE PER TUTTI I POPOLI.
Home Chi Siamo Dove Siamo Il direttivo nazionale Contattaci

 Sei in: Home 01/10/2016 10:48:24   




Categorie
 News
 Osservatorio Immobiliare
 Convenzioni
 Istat
 Tassi di Interesse
 Locazione
 Contratti concordati della Spezia
 Condominio
 Fisco
 Vetrina Immobiliare
 Notiziari
 Ricette tradizione spezzina
 Comunicati stampa
 Comuni ad alta tensione abitativa
 Conformità catastale nella compravendita
 Interventi edilizi - nuove norme
 Cedolare secca
 Convenzione APPC-Studio Imm.re
 Convenzione APPC-Carispezia
 Fisco casa
 La casa della terza età
 Leggi immobiliari

info
 Cookies Privacy

Link Utili
 Agenzia delle Entrate della Spezia
 Agenz. del Territorio della Spezia
 Comune della Spezia
 Spezia Risorse
 Provincia della Spezia
 Regione Liguria
 Parco delle Cinque Terre
 Vigili del Fuoco
 Corpo Forestale dello Stato
 Polizia di Stato
 Alac
 Lega Consumatori
 Il Meteo
 Studio Immobiliare La Spezia
 Istituto nazionale di statistica

Segreteria Nazionale
Area riservata
 Username
 Password







<BGSOUND src="http://www.appclaspezia.it/img/01-Traccia-1.mp3">
   

 ANIMALI IN CONDOMINIO: DIVIETO AMMESSO IN OGNI REGOLAMENTO DI CONDOMINIO
 27/09/2016 15:49

COMMENTO ALL’ORDINANZA DEL 22 LUGLIO 2016 TRIBUNALE DI CAGLIARI Recentemente  il Tribunale ordinario di Cagliari con l’ordinanza del 22 luglio 2016 ha riproposto uno dei temi molto accesi in condominio, quello della detenzione di animali e la distinzione tra regolamento ...

Continua a leggere ...

 Solidarietà ai terremotati
 09/09/2016 12:44

La Dirigenza nazionale Appc, Associazione piccoli proprietari case, intende esprimere particolare vicinanza, il più sentito cordoglio e piena solidarietà ai colpiti dal terremoto nelle località di Amatrice, Accumoli, Arquata del Tronto, e nei territori limitrofi coinvolti in ...

Continua a leggere ...

 EMERGENZA ABITATIVA: MOZIONE AL SOLLEONE DEL SINDACO DI LIVORNO
 03/08/2016 16:20

La canicola toglie lucidità, la mozione “al solleone” approvata dal Consiglio comunale di Livorno, a guida Cinque Stelle, che intende risolvere l’emergenza abitativa requisendo le case che i privati lasciano vuote o inutilizzate, si traduce in un vero e proprio ...

Continua a leggere ...

 BONUS PRIMA CASA E SEPARAZIONE
 03/08/2016 16:12

Una delle problematiche particolarmente sentite ed analizzate in caso di separazione dei coniugi è la valutazione dell'eventuale decadenza dalle agevolazioni fiscali. In materia, la giurisprudenza, segue due orientamenti: il primo, pro fisco, prevede la perdita delle agevolazioni predette ...

Continua a leggere ...

 AGEVOLAZIONI PRIMA CASA
 03/08/2016 15:52

Con sentenza num. 13334/16 del 28.06.2016 la Suprema Corte ha stabilito che il bonus prima casa spetta ai coniugi, anche nell'ipotesi in cui risiedano in luoghi diversi. Secondo la Cassazione, infatti, il cambio della residenza nei 18 mesi successivi all'acquisto dell'immobile può avvenire ...

Continua a leggere ...

 RIFORMA DEL CONDOMINIO
 12/07/2016 13:04

LE OPERE SU PARTI DI PROPRIETÁ O DI USO INDIVIDUALE NEL CONDOMINIO (ART. 1122 c.c. – L.220/12) La vigente normativa sul condominio, introdotta con L.220/2012, contempla all’art.1117 bis c.c. una schematica “nozione” di condominio, statuendo che le disposizioni ...

Continua a leggere ...

 RIGENERAZIONE URBANA E PICCOLA PROPRIETA’
 27/05/2016 17:29

Il Rinnovo Urbano del DdL Lupi ha come oggetto il patrimonio ed il tessuto esistente, le periferie, le aree dismesse e le aree degradate. La PdLr Reframe, viceversa, pur partendo da una prospettiva generale e territoriale si concentra inizialmente sui centri storici dei comuni minori (in prima ...

Continua a leggere ...

 Sfratto per morosità e termine di grazia
 25/05/2016 11:46

IL TERMINE DI GRAZIA INTRODUZIONE *onde predisporre la mia relazione sul termine di grazia, ed in particolare circa le possibili modifiche da proporre a livello legislativo nonché di interpretazione giurisprudenziale, ho ritenuto indispensabile partire dall'analisi letterale del ...

Continua a leggere ...

 LA FISCALITÀ IMMOBILIARE IN ITALIA
 25/05/2016 10:13

Con la crisi finanziaria del 2008 si è assistito ad un’esponziale crescita del debito pubblico e della disoccupazione. Per cercare di risolvere tali problematiche e stimolare la ripresa economica, si è cercato di individuare forme impositive compatibili con il consolidamento ...

Continua a leggere ...

 Bed and Breakfast in condominio
 06/05/2016 10:29

Il regolamento di Condominio non può vietare l’esercizio dell’attività di Bed and Breakfast e/o Affittacamere. L’intraprendere un’attività di Affittacamere o attivare un Bed and Breakfast in uno stabile in condominio non può essere vietato dal ...

Continua a leggere ...

 Condominio e responsabilità penale
 26/04/2016 12:47

VERSO UN MAGGIORE GARANTISMO NELL’ACCERTAMENTO DELLA RESPONSABILITA' PENALE DELL’AMMINISTRATORE CONDOMINIALE. Con un cambio di rotta di notevole portata, il Tribunale di Torino, sezione prima penale, sentenza di merito del 30.09.2015, ha indicato nuove vie per motivare la decisione ...

Continua a leggere ...

 Brevi note critiche in tema di “morosità incolpevole”
 18/04/2016 12:29

Nel quadro normativo già grave e pregiudizievole a carico dei piccoli proprietari immobiliari, in realtà dovuto più alle prassi operative adottate dai singoli Tribunali, che non a disposizioni di legge (le quali prevedono una procedura sommaria ed interdittale atta ad ottenere ...

Continua a leggere ...

 Giuliano Cavana entrato a fare parte dell’Osservatorio edilizio
 13/04/2016 16:19

Importante obiettivo centrato dall’Appc spezzina: Giuliano Cavana, responsabile dei rapporti con le istituzioni per l’Appc della Spezia, è entrato a fare parte dell’osservatorio edilizio del Comune della Spezia. L’Appc, Associazione piccoli proprietari case, tramite ...

Continua a leggere ...

 Gli obblighi dell'amministratore
 12/04/2016 11:12

Una riforma sbagliata Si legge testualmente nel verbale della riunione della commissione giustizia del Senato tenutasi il 20 novembre 2012 per discutere della riforma della legge del condominio dopo che l'elaborato era stato modificato  dalla Camera dei Deputati“ il testo soffre di ...

Continua a leggere ...

 L’AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO ED IL REATO DI APPROPRIAZIONE INDEBITA
 06/04/2016 11:35

L’importanza del ruolo e i numerosi e complessi compiti che l’amministratore si trova oggi ad adempiere, ai sensi della L. 220/2012 di riforma del Condominio, lo espongono al rischio di incorrere in errori, comportamenti omissivi o volontari dai quali possono scaturire ...

Continua a leggere ...

 Cessione credito fiscale dei condomini incapienti
 25/03/2016 12:00

Cessione credito fiscale dei condomini incapienti Irpef: tempi stretti e procedura inefficace Le opere finalizzate alla riqualificazione energetica, sulle parti comuni di edifici, danno diritto alla detrazione Irpef del 65% del costo sostenuto in dieci quote annuali. La detrazione ...

Continua a leggere ...

 Convegno Appc sulle barriere architettoniche
 25/03/2016 11:34

Presso NH Hotel della Spezia, Via XX Settembre, 2 Sabato 2 aprile c.a., alle ore 14,30, si terrà un convegno promosso dai Lions sulle barriere architettoniche. Guarda il programma completo negli allegati.

Continua a leggere ...

 Appc al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
 17/03/2016 09:39

Si è tenuto ieri 15 marzo, al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, un incontro con i dirigenti nazionali Appc: avv. Marco Evangelisti, dott. Flavio Maccione, dott. Fabio Coglitore. E’ stata l’occasione per dibattere, in un clima di cordialità e reciproco ...

Continua a leggere ...

 Deduzione Spese acquisto immobile per la locazione canone concordato
 14/03/2016 11:13

CHIARIMENTI SULLA DEDUZIONE DELLE SPESE SOSTENUTE PER L’ACQUISTO / COSTRUZIONE DI IMMOBILI DESTINATI ALLA LOCAZIONE A CANONE “CONCORDATO”. Come è noto, in base all’art. 21, DL n. 133/2014 è riconosciuta una specifica deduzione dal reddito complessivo a favore ...

Continua a leggere ...

 Le Banche potranno espropriare direttamente la casa
 29/02/2016 12:18

BOMBA a orologeria del governo Renzi sui finanziamenti ipotecari Le banche potranno espropriare direttamente la casa Mentre continuano le difficoltà economiche, sale la disperazione degli Italiani alle prese con le rate di mutuo. Il governo Renzi regala alle banche la facoltà di ...

Continua a leggere ...

 RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI
 22/02/2016 14:54

La detrazione fiscale delle spese per interventi di ristrutturazione edilizia è disciplinata dall’art. 16-bis del Dpr 917/86 (Testo unico delle imposte sui redditi). Dal 1° gennaio 2012 l’agevolazione è stata resa permanente dal decreto legge n. 201/2011 e inserita ...

Continua a leggere ...

 COMODATO D'USO GRATUITO: COSA FARE
 22/02/2016 13:09

Con l'entrata in vigore della Legge di Stabilità 2016 numerosi sono stati i quesiti sorti in merito all'applicazione dell'art. 1, comma 10, che ha previsto la possibilità di fruire della riduzione al 50% della base imponibile ai fini della determinazione di IMU e TASI per le ...

Continua a leggere ...

 VENDITE ALL’ASTA PIÙ CONVENIENTI, MA SOLO PER I SOLITI NOTI
 22/02/2016 12:44

Con il decreto legge n. 18 del 14/02/16 (Misure urgenti per la riforma delle banca di credito cooperativo) è stata introdotta, all’art.  16, una disposizione che agevola la vendita nelle aste giudiziarie. La nuova norma prevede che per i trasferimenti della proprietà o di ...

Continua a leggere ...

 Anagrafica condominiale e nuovi obblighi del condòmino
 04/02/2016 15:55

Anagrafica condominiale e nuovi obblighi del condòmino locatore previsti dalla legge di stabilità 2016 La legge di Stabilità  2016  ha modificato  l’articolo13 delle legge 431/98  che regolava le locazioni  degli immobili ad uso abitativo ...

Continua a leggere ...

 LEGGE DI STABILITÀ 2016
 02/02/2016 19:30

IMPOSIZIONE FISCALE SUGLI IMMOBILI: COSA CAMBIA La legge di Stabilità 2016 ha introdotto importanti novità in materia di imposizione fiscale sugli immobili.   ABOLIZIONE TASI: La tanto annunciata abolizione della Tasi sulla prima casa e sugli immobili ad essa equiparati ...

Continua a leggere ...

 Ancora sui limiti all’uso delle parti comuni nel Condominio.
 29/01/2016 16:57

La sentenza della Corte di Cassazione n. 11445 del 3 giugno 2015 : principi e linee guida. Si ritiene di interesse per i piccoli proprietari che, spesso, in ambito condominiale devono affrontare o sono posti nelle condizioni di dover affrontare situazioni incerte e/o di “confine”, ...

Continua a leggere ...

 Su di una interpretazione restrittiva della previsione di cui all’art. 1137 c.c.
 29/01/2016 16:53

Il Tribunale di Taranto con la recente sentenza del 16/12/2015, n. 3884, il cui testo integrale è reperibile sul sito Altalex (con nota di M. Lanzieri), ha enunciato e precisato il principio per cui i vizi relativi alla convocazione di uno o più condomini e la eventuale carenza di ...

Continua a leggere ...

 MEDIAZIONE: DIRITTI REALI E LA TRASCRIVIBILITÀ DELL’ACCORDO AMICHEVOLE
 29/01/2016 16:41

Provvedimento dalla tematica inedita quello del Tribunale di Roma del 27 novembre 2015, relativo alla trascrivibilità degli accordi amichevoli raggiunti all’esito del procedimento di mediazione civile e commerciale, previsto e disciplinato dal D.Lgs. 4 marzo 2010, n. 28. Il ...

Continua a leggere ...

 Interpretazione Legge di stabilità 2016
 29/01/2016 16:33

(Legge 26/12/15 n. 208 pubblicata sulla G.U. del 30 dicembre 2015, S.O. n. 70) I componenti dell’area giuridica del Centro Studi APPC hanno predisposto il seguente elaborato allo scopo di fornire le interpretazioni critiche alla Legge di stabilità 2016 per ciò che concerne la ...

Continua a leggere ...

 Imu e tasi ridotte se l'immobile è affittato a canone concordato.
 29/01/2016 16:24

La Legge di stabilità, indirizzata verso un decremento della tassazione sulla casa, ha dedicato particolare attenzione agli immobili affittati a canone concordato, come disciplinato dalla Legge 431/98. I Comuni interessati dal provvedimento sono quelli che il CIPE ha inserito nella ...

Continua a leggere ...

 Le controversie relative ai rapporti di vicinato
 21/01/2016 16:20

Le controversie relative ai rapporti di vicinato (cosa fare quando il vicino disturba)   Si è svolto nell'ottobre scorso presso il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Genova  il convegno “Communio est mater rixarum?” (la comunione è la ...

Continua a leggere ...

 Modifica Destinazioni d'uso parti comuni dell'edificio
 17/11/2015 12:07

Tutela e modifica delle destinazioni d'uso La legge di riforma del condominio (n°220/'12) ha introdotto due nuove norme volte a disciplinare specificatamente e rispettivamente la modifica -art. 1117 ter CC- e la tutela -art. 1117 quater CC- delle destinazioni d'uso, con riferimento ovviamente ...

Continua a leggere ...

 Osservazioni dell’Appc al PUC della Spezia
 27/10/2015 17:06

OSSERVAZIONI ALLE PROPOSTE DI PIANO PARTECIPATO COMUNE DELLA SPEZIA. L’Appc ringrazia il vice Sindaco, dott. arch. Cristiano Ruggia, e, con lui, tutta l'amministrazione Comunale, per l'opportunità di riportare osservazioni ed indicazioni sul puc. Parlare di piano urbanistico ...

Continua a leggere ...

 Eliminazione IMU e TASI prima casa
 19/10/2015 15:24

Bene! Il governo Renzi elimina IMU e TASI sulla 1^ casa. Batti e ribatti, ecco che rispunta l’eliminazione della tassa sulla 1^ casa. Il governo Renzi ha recepito che l’abolizione di IMU – TASI sulla 1^ casa costituisce una iniezione di fiducia che può contribuire, ...

Continua a leggere ...

 Ancora Tassazione sugli immobili
 19/10/2015 15:18

Ancora sulla tassazione immobiliare (repetita iuvant) Il documento presentato dall’ANCE (Associazione Nazionale Costruttori Edili) all’audizione davanti alla Commissione VI Finanze della Camera dei Deputati lo scorso 7 ottobre ci permette di fare un sempre utile quanto ...

Continua a leggere ...

 I rabdomanti dell' IMU
 21/09/2015 15:25

Via la Tasi, via l'IMU poi via solo la Tasi l'Imu non si sa, poi via la Tasi ma con maxi Imu, però attenzione sta per arrivare (forse) la local tax di cui tutti parlano ma nessuno conosce che provocherà (forse) una rivoluzione dei tributi locali e la sparizione di Imu e ...

Continua a leggere ...

 A PROPOSITO DELL'ART. 13 L. 431/98
 03/08/2015 16:41

Una recente ordinanza della Corte di Cassazione (n. 37 del 03/01/14) ha, di fatto, mutato un orientamento consolidato della Giurisprudenza in tema dell’art. 13 L. 431/98. L’art. 13 sovramenzionato titolato “Patti Contrari alla Legge” prevede al 1° comma la ...

Continua a leggere ...

 Notiziario Appc 1 2015
 10/07/2015 12:28

Continua a leggere ...

 Abbattere i costi della politica e gli sperperi di denaro
 30/06/2015 17:22

La vera rivoluzione è abbattere i costi della politica e gli sperperi di denaro pubblico per un’equa tassazione della casa: la nuova sfida dell’Appc. L’ Appc sta considerando di assumere una iniziativa di carattere popolare, che azzeri i costi della politica: una sorta ...

Continua a leggere ...

 La verità sulla tassazione immobiliare
 29/06/2015 11:31

Il mantra che ha imperversato negli anni scorsi, continuamente ripetuto dai politici e dai loro corifei, riguardava la necessità di “equilibrare” la tassazione sulla casa, eccessivamente bassa, a dir loro, riportandola ad un giusto “parametro europeo”. Un recente ...

Continua a leggere ...

 PROCEDURE DI RILASCIO, PARTE II
 29/06/2015 11:24

LE NOVITA’ IN TEMA DI BENI MOBILI ESTRANEI ALL’ESECUZIONE In un recente articolo, sempre pubblicato su questa rivista, il sottoscritto ha fortemente criticato il “nuovo” (perché oggetto della riforma operata nella seconda metà del 2014) art. 609 del codice di ...

Continua a leggere ...

 PROCEDURE DI RILASCIO: RECENTI ANOMALIE E DISFUNZIONI
 29/06/2015 11:21

Per chi opera nel settore immobiliare le procedure di sfratto rappresentano, da sempre, un settore importante da conoscere o da esplorare nelle sue varie complicanze procedurali. E infatti chiaro che esse incidono sulla normale gestione degli immobili complicando, spesso, la trasferibilità ...

Continua a leggere ...

 La locazione di immobili ad uso turistico
 22/06/2015 11:08

Con l'inizio dell'estate e l'approssimarsi delle vacanze aumentano le richieste di consulenza da parte degli associati circa le cosiddette locazioni “ad uso turistico”. Il perdurare della crisi economica e la sempre più pesante tassazione sugli immobili poi, determinano a ...

Continua a leggere ...

 LAVORI IN CONDOMINIO E BENEFICI FISCALI
 17/06/2015 10:46

Le quote versate dai condomini per lavori di ristrutturazione edilizia e di risparmio energetico effettuati in condominio possono essere detratti nella dichiarazione dei redditi con delle aliquote agevolate. Vediamo come: i condomini, quest’anno, hanno ancora qualche mese per fruire della ...

Continua a leggere ...

 DISTACCO DALL’IMPIANTO DI RISCALDAMENTO CENTRALIZZATO
 16/06/2015 18:24

Un quesito ricorrente da parte degli associati riguarda la legittimità del distacco, da parte del condomino, dall'impianto di riscaldamento centralizzato. In più d'una pronuncia sull'argomento, la Suprema Corte di Cassazione ha affermato che «la rinuncia unilaterale al ...

Continua a leggere ...

 CONDOMINIO E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO
 16/06/2015 18:15

Perché nel condominio bisogna conoscere la normativa in tema di sicurezza sul lavoro? Ebbene, prima di rispondere a questa domanda, occorre analizzare la normativa in tema di “sicurezza sul lavoro”, trasfusa nel D.Lgs. 81/08 sulla salute e sicurezza, meglio noto come Testo Unico ...

Continua a leggere ...

 Grazie Leandro per quarant’anni di storia Appc
 16/06/2015 17:59

Parlare di Leandro Gatto è ripercorrere la genesi e l’evoluzione dell’Associazione. E’ lui il leader carismatico del gruppo che costituì il sodalizio associativo, nato dall’esigenza di contrastare le politiche dei governi dell’epoca nei confronti della ...

Continua a leggere ...

 RIFORMA DEL CATASTO TAVOLA ROTONDA GENOVA 23 MAGGIO 2015
 16/06/2015 11:53

Un ringraziamento per avermi invitato a questa assise celebrativa del vostro quarantennale di fondazione. Vorrei focalizzare il mio intervento in tre punti: - una breve analisi della crisi del mercato immobiliare - alcuni esempi sulla difficoltà nella gestione del valore fiscale degli ...

Continua a leggere ...

 La svolta organizzativa della struttura APPC
 16/06/2015 11:33

Nel lontano 1974, in quel post sessantotto, mentre la società si apprestava ad evolversi molto rapidamente, fu l’intuizione di un piccolo gruppo a costituire il sodalizio associativo, di questo, tra gli altri, facevano parte il leader carismatico Leandro Gatto e Maria Montaldi, che per ...

Continua a leggere ...

 Riforma del catasto: una opportunità storica
 15/06/2015 12:32

Brevi considerazioni sulla motivazione degli atti catastali e del “contraddittorio endoprocedimentale” alla luce della riforma del catasto. 1.1 Il titolo di questa “Tavola rotonda” è emblematico: “Riforma del catasto: una opportunità ...

Continua a leggere ...

 CONTRATTO RENT TO BUY
 15/06/2015 12:04

L’articolo 23 del decreto-legge 12 settembre 2014, n. 133, convertito con la legge 11 novembre 2014, n. 164, ha introdotto nel nostro ordinamento la disciplina del contratto di godimento in funzione della successiva alienazione di immobili, al fine di conferire al conduttore l’immediato ...

Continua a leggere ...

 LA NUOVA FRONTIERA
 08/06/2015 16:10

LA NUOVA FRONTIERA “Ci troviamo oggi alle soglie di una nuova frontiera......non è una frontiera che assicuri promesse, ma soltanto sfide, ricca di sconosciute occasioni ma anche di pericoli, di incompiute speranze e di minacce”. Chiedo scusa per avere osato citare la famosa ...

Continua a leggere ...

 Celebrazione per il 40° dalla fondazione dell’Appc
 08/06/2015 16:00

40 Anni di storia APPC In Genova, nella splendida cornice del Palazzo della Meridiana, la cinquecentesca dimora storica inserita tra i Rolli, (sistema di 42 Palazzi Genovesi divenuto nel 2006 patrimonio dell’umanità Unesco) si è tenuta la celebrazione per il 40° dalla ...

Continua a leggere ...

 localtax o tassa locale
 21/04/2015 12:40

Il governo pronto a sfornare la localtax, viaggio tra speranza, illusione e disincanto! Localtax una delle tante sigle fiscali, o tassa locale foriera di alleggerimento e riordino fiscale? Tutti sono consapevoli che la casa, un volano determinante per lo sviluppo e la crescita, necessita di un ...

Continua a leggere ...

 TASSE SULLA CASA
 20/04/2015 17:13

MENO TASSE SULLA CASA = PIU’ SVILUPPO E CRESCITA Sono notorie le dichiarazioni del presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi, e del Ministro delle finanze, i quali affermano che le tasse sulla casa si pagano in tutti i paesi: peccato, però, che negli altri paesi ci siano ...

Continua a leggere ...

 Crisi della famiglia e problematiche immobiliari
 20/04/2015 17:09

L’Avvocato Enrico Bet del Foro di Genova (AIAF), ha tenuto un importante relazione sul tema molto attuale sulla crisi della famiglia e nel suo reverberarsi su aspetti di natura immobiliare, condominiale e locatizia. Ha segnalato il relatore la problematica relativa all’assegnazione ...

Continua a leggere ...

 Cause condominiali nel giudizio di appello
 20/04/2015 16:56

Problematiche (e possibili) soluzioni nel giudizio di appello in materia condominiale. Il Dott. Marcello Castiglione (Magistrato presso la Corte d’Appello di Genova), ha tenuto una esaustiva relazione nell’ambito dell’incontro di aggiornamento promosso dalla APPC, su una ...

Continua a leggere ...

 Il problema dello sgocciolamento dei panni
 20/04/2015 16:40

Vita di Condominio: sull’annoso problema dello “sgocciolamento” dei panni. Una recente sentenza del Tribunale di Genova, Sezione III civile, Giudice Dott.ssa D. Bellingeri (sentenza n. 656/2015), viene qui segnalata per una interpretazione strettamente letterale di una norma del ...

Continua a leggere ...

 La responsabilità del custode
 20/04/2015 16:29

La responsabilità del custode in base ad una recente decisione del Tribunale di Genova La decisione del Tribunale di Genova, che qui brevemente si commenta (sentenza n. 640/2015, Tribunale Genova, Sez. II, Dott.ssa V.Albino)presenta qualche interesse, anche per quanto riguarda ...

Continua a leggere ...

 La responsabilità del custode ex art. 2051
 20/04/2015 16:24

La responsabilità del custode ex art. 2051 c.c. e “l’esimente” derivante dal “caso fortuito”. Il Tribunale di Genova, con sentenza n. 651/15, nell’ambito di un giudizio promosso da un soggetto che in un’area esterna ad un supermercato e/o centro ...

Continua a leggere ...

 PRESTITO VITALIZIO IPOTECARIO
 13/04/2015 17:00

Il testo sul prestito vitalizio ipotecario è stato recentemente approvato dal Senato ed è quindi diventato legge. Si tratta di una nuova opportunità per il proprietario di un immobile di ottenere liquidità da un istituto bancario o da una finanziaria, senza perdere la ...

Continua a leggere ...

 Rivista Appc
 16/02/2015 14:53

Continua a leggere ...

 La durata degli sfratti nelle locazioni abitative
 10/02/2015 14:22

Il tema, dal dopo guerra ai nostri giorni, sembra più adatto ad un preveggente che ad un avvocato o comunque ad un operatore del diritto. Proviamo però a fare concorrenza ai veggenti. In un periodo di grave crisi come quello che caratterizza da diversi anni il panorama economico, ed ...

Continua a leggere ...

 Sostegno al canone per morosità incolpevole
 10/02/2015 14:17

Il 22 gennaio 2015 il Ministro per le Infrastrutture ha firmato il decreto di riparto tra le regioni dei 100 milioni di finanziamenti previsti per il 2015 costituenti fondo per la morosità. La funzione del fondo è quella di evitare lo sfratto per morosità permettendo, al ...

Continua a leggere ...

 16 dicembre: dies della vergogna! Tasi, Imu, Tari, ecc
 17/12/2014 11:24

16 dicembre: dies della vergogna! Chiamati a saldare Tasi, Imu, Tari, ecc., ecco come viene impiegata la tredicesima! La casa è il vero “Bancomat” di uno stato patrigno, tanto che il 2014 rimarrà negli annali degli Italiani, come l’anno tra i più devastanti ...

Continua a leggere ...

 Alluvione a Genova Ottobre 2014
 14/10/2014 15:48

Peggio del fango Il fango non è la cosa peggiore che devono fronteggiare i genovesi. La vera tragedia sono gli amministratori ciechi e sordi, chiusi nel loro piccolo cabotaggio burocratico,incapaci non solo di perseguire orizzonti di sviluppo e di crescita economica ma anche di dare ...

Continua a leggere ...

 Evento calamitoso del 09.10.2014 in Genova (GE)
 13/10/2014 14:58

Guarda la nota del seg.Naz. APPC Flavio Maccione    Evento calamitoso del 09 09 2014 in GENOVA

Continua a leggere ...

 Decreto Sblocca Italia
 01/10/2014 17:36

Con il decreto “sblocca Italia” è stata recepita dal governo  la richiesta   dell’Appc  di esentare dall’imposta di registro e di bollo gli atti aventi per oggetto la riduzione del canone di locazione. All’uopo si riporta, per opportuna conoscenza ...

Continua a leggere ...

 QUANDO LE TASSE SULLA SECONDA CASA PENALIZZANO IL FUTURO DELLE FAMIGLIE
 14/07/2014 17:11

A seguito all’incarico affidatomi dall’Associazione piccoli proprietari case, sentite le lamentele, le proteste e le opinioni di molti soci, ritengo doveroso fare presente che molte delle abitazioni, che vengono definite “seconde case”, sono case di proprietà di ...

Continua a leggere ...

 Riforma catasto
 27/06/2014 17:14

ESCLUSE DALLE COMMISSIONI CENSUARIE LE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA DELLA PROPRIETA’ Con l’approvazione del decreto attuativo sulle Commissioni censuarie approvato, di recente, dal Consiglio dei Ministri decolla la riforma del catasto, senza che, prima dell’approvazione, la bozza del ...

Continua a leggere ...

 16 GIUGNO IL COPIONE SI RIPETE! ITALIANI SOTTO IL TIRO DELLE TASSE!
 16/06/2014 11:46

Il fatidico 16 giugno, “dies” della concentrazione delle scadenze fiscali, con debutto di IUC (TARI, TASI, IMU) incombe e propina l’ennesima stangata. Dal punto di vista pratico, aliquote e regolamenti Tasi fissati all’ultimo momento nei Comuni che hanno deliberato, ...

Continua a leggere ...

 40 Anni di APPC
 12/06/2014 16:28

1974 - 2014  ORGOGLIOSI  DEL NOSTRO PASSATO MA ANCORA PIU’ ORGOGLIOSI DEL NOSTRO FUTURO PROTESO VERSO I GIOVANI

“Storia ormai di quaranta anni fa”

La fotografia, in bianco e nero, prima immagine di un gruppo Appc, che manifesta per le vie della città genovese, in una buia serata di pioggia, che campeggia nella  rinnovata, nuova sede, ci fa fare un lungo balzo indietro: il luogo non è più quello dove l’associazione prese l’avvio, ma, entrando, vi si respira  tutta la voglia di continuare a perseguire  obiettivi, “nonostante tutto” e di rendere servizi: elementi che hanno caratterizzato la vita associativa in tutto il suo percorso.

Chi  nel costituire l’associazione ha creduto nelle finalità qualificanti, oggi può continuare a vedere che il DNA iniziale è rimasto invariato ed ha mantenuto intatte le sue caratteristiche, pur adattandosi ai mutamenti dei tempi e delle situazioni politiche.

Dal dies natalis: due giugno 1974, quando il fondatore carismatico Leandro Gatto  formò, insieme ad un piccolo gruppo, il sodalizio associativo, di cui faceva parte  anche la signora Maria Montaldi, che mise  a disposizione i locali e le risorse per la prima sede, sono trascorsi quaranta anni, nei quali la sigla ed il  marchio dell’associazione  sono divenuti, certamente, caratterizzanti. Al di là di ogni più ottimistica  aspettativa, l’associazione è cresciuta, diffondendosi sull’intero territorio nazionale, e conquistandosi, a livello istituzionale, l’inserimento tra le organizzazioni  più rappresentative della proprietà immobiliare.

In quel  post  sessantotto, si  credette molto nel dare tutela alla piccola proprietà in un momento in cui erano presenti cambiamenti radicali  e scaturivano nuovi ideali,  per cui era importante fare sentire la voce di tanti che, con enormi sacrifici, avevano centrato l’obiettivo di un tetto. Sono stati quattro decenni  di battaglie memorabili, di lotte, di obiettivi da perseguire e perseguiti, e, perché no, di speranze e di creatività, di cui l’associazione, che ha camminato sulle proprie gambe,  con la sola forza di volontà, può andare orgogliosa. Va sottolineato che essa ha operato sempre in piena autonomia, ed indipendenza,  senza appoggi politici, ma nel rispetto delle posizioni politiche e si è divulgata ed è cresciuta nel tempo, grazie a quanti hanno creduto e si sono identificati  nelle sue finalità, a quanti hanno trovato sostegno nei servizi forniti e nella tutela dei loro diritti, a quanti si sono riconosciuti nelle battaglie per cambiare la politica della casa.

La crescita dell’associazione ha attraversato un arco storico caratterizzato  da notevoli trasformazioni di natura politico-sociale per cui il pianeta casa è passato dal regime di blocco degli affitti,  inviso  alla nuova categoria di proprietari, formata da operai, impiegati, pensionati che volevano ottenere la disponibilità dell’immobile acquistato,  alla Legge n° 392 del ‘78, che, secondo le migliori intenzioni, voleva riportare a una durata “ a termine” i contratti di locazione, con un canone da definire a norma di legge: il cosiddetto ” equo canone”, dal quale sono derivate diatribe tra le contrapposte categorie dei proprietari e degli inquilini. Si è  giunti nel 1992 alla Legge n° 359, introduttiva dei meglio conosciuti “patti in deroga”, per concludere con la Legge n ° 431 del ‘98, dettata dal desiderio di maggiore liberalizzazione, e qui l’associazione ha dato il suo apporto sia a livello governativo centrale, che facendosi parte attiva nella definizione degli accordi territoriali per i contratti agevolati, che hanno molto faticato a decollare e che sono  stati motivo di scontento per ambo le parti contraenti a causa  di una eccessiva onerosità fiscale.  Ma con la recente normativa la stipula di un contratto agevolato ha trovato un nuovo spunto di appetibilità,  per la possibilità di scelta di una imposizione fiscale più leggera, infatti la forma di tassazione della cedolare secca  è scesa, oggi,  al 10% e per le più consistenti detrazioni di cui l’inquilino può beneficiare.

Nella fase di sviluppo della realtà associativa ci si era posti il problema se l’associazione dovesse privilegiare i servizi, o essere, piuttosto, un’associazione “di lotta”,  ma la decisione  di percorrere entrambe le vie è stata vincente, infatti i risultati  perseguiti hanno dimostrato che la scelta era stata giusta, come quella del decentramento,  operata  nell’ ultimo decennio, che ha visto una diffusione capillare  delle sedi sul territorio nazionale  e le adesioni hanno segnato una crescita esponenziale.

Oggi, con l’informatizzazione, riusciamo  a contare su una gestione di  maggiore efficienza, ma soprattutto tempestiva, ed il sito interattivo internet permette rapidi scambi di idee,  di cooperazione e di sostegno, tra il centro e la periferia, per cui  si può contare su maggiore  collaborazione, imput e su sicuri punti di riferimento. Il rilevante, lusinghiero numero di visite ottenuto  dal sito, con la sua nuova veste grafica e con contenuti d’interesse, è l’attestazione che stiamo facendo un buon lavoro.

Il Centro Studi, decollato di recente, dal quale ci aspettiamo  maggiori approfondimenti, sta portando avanti interventi di rilievo, tra questi uno, completato di recente,  riguarda la proposta di legge  con modificazioni e riforma della L. 392/78, relativa ai contratti di locazione destinati ad uso diverso dall’abitazione, che lancia l’idea di maggiore flessibilità contrattuale con adeguamenti in linea con i tempi: proposta che verrà condivisa con le più rilevanti organizzazioni dei commercianti, prima dell’iter parlamentare.

Se siamo cresciuti nel tempo, se abbiamo conquistato nuovi spazi e, soprattutto, peso è grazie all’opera di tutti ed alla nuova organizzazione strutturale: a questo punto seguire la rotta  e continuare il percorso è quanto mai importante e doveroso, soprattutto ora  che nei canali associativi scorre  nuova linfa. Infatti, dai nuovi programmi associativi e da una comunicazione al passo coi tempi  sono arrivate, in ambito nazionale, moltissime adesioni di giovani proprietari di case, tanto che questa presenza sta diventando un elemento caratterizzante.

Infatti i giovani che hanno acquistato una abitazione principale riconoscono che il nostro operare, senza  mai  abbassare la guardia, per tutelare la casa e difenderla da un fisco troppo vorace,  in questo periodo di gravi difficoltà economiche,  continua ad essere quanto mai importante e prioritario. Purtroppo è stata breve la parentesi in cui  l’abitazione principale, dopo storiche battaglie,  è stata liberata dai gravami  fiscali. Ma la mannaia di uno Stato, sempre più famelico, continua a colpire il piccolo proprietario, e portarlo a conquistare l’equità è, di nuovo, obiettivo da perseguire, specialmente ora che ci troviamo servite ultraindigeste e pesanti IMU e TASI. La tassa  sui servizi indivisibili, invece di gravare su tutti, come indicato nel testo legislativo, viene applicata da molti Comuni  solo ai proprietari, così è trasformata in una vera e propria imposta patrimoniale:   quindi continuare a lavorare con impegno ed energia è quello che chiediamo a tutti.

Ora sfogliare l’album dei ricordi con lo sguardo al futuro per ritrovare chi con impegno e pervicacia

ha contribuito a rendere grande l’associazione può sembrare  pura retorica.

Ma, se l’associazione oggi ha il peso che le viene riconosciuto,  in ogni ambito, è proprio grazie al lavoro di tutti.

Nel ricomprendere  coloro che hanno lavorato lasciando un segno distintivo all’interno dell’attività associativa, certamente  un particolare, sentito grazie  va a chi ha scelto, a chi  ha incoraggiato, consigliato, a chi ha saputo trasformare la scintilla iniziale   in  fuoco vivo per irraggiare e riscaldare l’ambiente che, a mano, a mano si è dilatato: a Leandro Gatto,  tutta la stima, l’ammirazione, e, in questo storico momento, un forte abbraccio da parte di tutti, a Lui che ha fatto crescere quella che è stata una sua creatura: l’associazione, a Lui che con essa si è identificato. A lungo ci siamo riconosciuti nelle attività  da lui promosse e,  quando Leandro ha ridotto la sua partecipazione attiva, ha continuato a sostenerci. E’ stato allora che tutta la dirigenza ha serrato le fila ed ha fatto  squadra  ed i risultati hanno continuato a venire ed a tradursi in maggiore rappresentatività, servizi  ed idee anche per  le prossime battaglie per rispondere alle  esigenze in divenire.

I nuovi quadri, usciti dall’Assemblea nazionale del giugno scorso, sono una tangibile espressione di continuità e, al tempo stesso, di rinnovamento, all’insegna del “cambiare nella continuità”.

Un caloroso ringraziamento e plauso al nostro presidente, Marco Evangelisti, per averci, così a lungo, magistralmente rappresentati in ogni sede e per essere  stato, ieri ed oggi, il nostro sicuro punto di riferimento. 

Apprezzamento e gratitudine vanno anche a chi, a tutti i livelli ed in ogni espressione, ha dato il suo fondamentale apporto.

L’auspicio e l’augurio che facciamo all’associazione, che taglia  il traguardo della raggiunta maturità,   è  di acquisire un ruolo sempre più incisivo e determinante, ma soprattutto è di non perdere la sua storica funzione a tutela del bene casa, continuando a mantenere la  determinazione di ieri, il rinnovato impegno di oggi, e la coerenza di sempre.

dott. Flavio Maccione

segretario generale nazionale appc

Quanto contenuto nel presente articolo ha carattere esemplificativo e non esaustivo per approfondimenti specifici occorre consultare, se iscritti , la sede A.P.P.C.



 Home

STANCO DI RICEVERE ACCERTAMENTI FISCALI E PAGARE PENALI ED INTERESSI PER MANCATA O TARDIVA REGISTRAZIONE DEI TUOI CONTRATTI DI LOCAZIONE?

Liberati dai problemi di registrazione!

PROGRAM AMMINISTRACASA Ti libera dalle scadenze e da tutti i problemi della gestione amministrativa dei tuoi immobili!

Chiedi informazioni alla segreteria provinciale dell’APPC.

 0187 704521

L'APPC da sempre in difesa dello sviluppo civile, economico e sociale del nostro Paese 

MATTONE IN CONTINUO STATO DI “ALLERTA”

facciamo ripartire l’economia liberando il mattone da imposte e tasse!


In un periodo in cui le allerta meteo si susseguono, mi sarebbe piaciuto aprire questo intervento non parlando di allerte metaforiche, ma cogliendo nuovi segnali che aprano alla fiducia, allontanando “le tempeste”  che, ormai da troppo tempo, devastano il settore immobiliare, messo in ginocchio, anche, da crescenti ondate di tassazioni. E se non erano sufficienti le sigle delle imposte già in atto, la fantasia fervida  del Parlamento ne ha coniate di altre: Tari, Tasi ,  che hanno lo stesso compito: svuotare le tasche, o meglio, scuoterle a chi le tasche vuote le ha già: ciò è conseguenza di una situazione di continua emergenza politica e sociale che non può che destare preoccupazione, senza poter intravedere minimi spiragli di cambiamento.

Dispiace dover prendere atto che ci troviamo di fronte ad una classe politica impegnata in inutili elucubrazioni, o meglio disattenta e ripiegata su se stessa, pronta a battersi e dibattere per difendere i suoi privilegi, incapace di costruire un confronto politico che conduca a conclusioni serie e concrete per lo sviluppo del Paese, piombato nel baratro della recessione  e, permanendo la situazione, è inutile parlare di possibile ripresa, o di ripresina, o avvistare possibili “lumicini” in fondo al tunnel, pena essere tacciati come visionari.

Dispiace anche rilevare che i politici sembrano voler correre ed affannarsi al capezzale del grande ammalato “l’economia”, ma, invece di mettere in atto tutta la loro scienza e di impegnarsi nella somministrazione di cure efficaci che salvino ”il grande paziente”, tutti sono impegnati in troppo sterili confronti ideologici, litigando come “ i polli” di manzoniana memoria.

Se si prova, poi, a costruire una riforma, questa non ha il tempo di produrre effetti in quanto si procede a modificarla e ricostruirla, senza una linea di continuità. Si naviga, quindi, a vista, senza una rotta, che faccia presagire cambiamenti che illuminino l’orizzonte aprendo ad ottimismo e certezze.

Troppo spesso abbiamo denunciato che  curare l’economia con “solo tasse” non si genera sviluppo e crescita, è necessario, invece, circondare di attenzioni il settore immobiliare e ciò che gli gravita attorno: dalle infrastrutture al recupero di centri storici e periferie, alla messa in sicurezza dell’esistente e del territorio, per produrre positive inversioni di tendenza. In un momento di compressione dei consumi è quanto mai necessario puntare sul miglioramento della qualità della vita  ed il settore immobiliare offre ampi spazi.

Pensare veramente a ciò che è necessario al Paese e smettere l’uso indiscriminato dell’amo o della rete da pesca pronta a catturare il “pesce-casa”, che ormai  ha perso  in dimensioni e spessore e si è fatto tanto piccolo da non bastare più alle sempre  fameliche “casse locali e statali”, può costituire un nuovo segnale. E’ il momento di vestire i panni del giardiniere e di dotarsi di affilate cesoie che possano mettere ordine in una infruttifera vegetazione che è cresciuta a dismisura  tanto da portare con sé sprechi e disseccamenti: concludendo, è ora di produrre quei tagli e  quelle potature che rivitalizzino  l‘economia. Occorre, pertanto, cominciare con l’abbattimento della spesa pubblica:

via gli sprechi ed i privilegi della politica, via gli enti inutili, si elimini il finanziamento pubblico ai

partiti, si dimezzino numero ed emolumenti ai parlamentari, si accorpino i piccoli Comuni, si salvaguardino le province, ma si elimini il grande “ carrozzone”delle regioni. La privatizzazione di società partecipate e di servizi può contribuire al risparmio di risorse, da utilizzare per rivitalizzare il sistema.

Inutile dire che la casa tartassata, ormai disintegrata da quella  pressione fiscale, che ogni politico, prima di essere eletto, ha spergiurato di alleggerire o eliminare, ma occupata “la sua poltrona”, pur di mantenere ogni sorta di privilegi, è  stato pronto a smentirsi, ha dovuto abdicare a quel ruolo trainante che ogni economia di libero mercato le attribuisce.

Sappiano i politici,  qualsiasi sia il colore della loro bandiera, che il piccolo proprietario oggi  si aspetta, prima di tutto, una seria riforma fiscale che gli restituisca, dopo essere stato vittima di innumerevoli vessazioni, dignità ed  equità .

La stessa Legge di stabilità, purtroppo, non ha voltato pagina,  ed ha saputo sfruttare  a fondo “ i pascoli “della tassazione, innalzando di un punto percentuale  l’Iva,  appesantendo il sistema tributi e tasse, al di là di ogni logica di efficienza,  senza ricercare quelle  prospettive di sviluppo, che avrebbero potuto creare e dare spazi agli investimenti.

Al volano immobiliare, in completa stasi, occorre dare ossigeno, per ritrovare nell’immobile motivo di interesse è necessario creare fiducia.  Ma, si continuano a perdere occasioni se si accrescono  obblighi  ( basti pensare all’obbligo di allegazione di certificazione di prestazione energetica ai contratti di locazione e compravendita)  e tasse che, in forma diretta o indiretta, colpiscono il comparto immobiliare: esemplificando,  da gennaio l’imposta di registro, in misura fissa, salirà da 168 a 200 euro, ritornerà il pagamento di imposta su atti ipotecari e catastali.

Oggi, il mattone non può continuare a finanziare tutti, ma al mattone si devono attenzioni in quanto volano di sviluppo e di crescita.

E’ ora che l’esecutivo smetta di procedere a seconda delle emergenze e delle contingenze politiche,  occorre che crei quelle misure strutturali che risolvano le problematiche economiche, sociali e finanziarie del nostro Paese  e  dia al Paese risposte precise ed organizzate.

  

dott.  Flavio Maccione

segretario generale Appc





L' A.P.P.C Associazione Piccoli Proprietari Case, è una delle associazioni della proprietà immobiliare riconosciuta dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, tra le più rappresentative a livello nazionale.